Il sito web è in fase di revisione. I contenuti potrebbero risultare non sempre corretti e/o aggiornati.

In Cammino nel tempo dell’ecologia

Descrizione

L’ecologia sta sempre più affermandosi come modo di pensare e di essere, non solo come approccio scientifico per la descrizione dell’ambiente: al “vivere ecologico” sono associati valori, idee, abitudini, cure, attività, interessi, visioni green, oltre a modi alternativi di consumare e/o di gestire le risorse naturali. Che relazioni hanno tutte queste visioni con la Rete LTER e che scambio può esserci?

Per iniziare a comprenderlo, la Rete ha proposto di intraprendere un inedito Cammino per aprirsi agli approcci con cui altri “ricercatrici e ricercatori diversamente in cammino” affrontano quelle stesse sfide ambientali e sociali, allo scopo di definire meglio il modo e il senso del proprio percorso attuale e futuro, dentro e fuori i “Cammini LTER”.

Con la proposta “In Cammino nel tempo dell’ecologia” i ricercatori e le ricercatrici hanno riflettuto sul se e come queste diverse modalità di conoscenza e descrizione del mondo possano avere una ricaduta costruttiva sul proprio lavoro e facilitare il dialogo che essi ambiscono a creare/rinforzare con il resto della società. Insieme a studiosi di ecologia affettiva, educatori ambientali e artisti, ricercatrici e ricercatori della Rete LTER hanno esplorato alcune delle domande maturate in questi anni di Cammini, attraverso attività esperienziali prevalentemente sul campo, per riflettere, discutere e costruire insieme nuovi modi di fare e comunicare scienza.

Questa esplorazione non è avvenuta attraverso un Cammino LTER classico, fatto da un percorso fisico da un sito della Rete a un altro. Il tipo di movimento generato è stato di tipo interiore e le tappe percorse sono state costituite dai vari temi toccati e approfonditi, attraverso esperienze dirette e momenti di riflessione e di dibattito.

Il dialogo fra ricercatori di diverse discipline e ambiti culturali, in un’atmosfera accogliente e suggestiva ha suggerito nuove idee, sensazioni ed atteggiamenti, in un percorso che ha avuto uno scopo di autoformazione e di aggiornamento degli stessi ricercatori della Rete LTER. Poiché l’obiettivo primario dei Cammini mira a e richiede l’incontro tra ricercatori e cittadini comuni, sono state costruite anche occasioni di confronto, attraverso le quali cercare di aprirsi e comprendersi reciprocamente.

In Cammino nel tempo dell’ecologia si è svolto dal 12 al 16 settembre 2019 in forma semi-stanziale all’interno della Foresta Demaniale "Feudozzo" e Azienda Sperimentale "La Torre", gestite dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Castel di Sangro (AQ). Questo Cammino si è differenziato da quelli "classici”, mantenendo tuttvia lo spirito di esperienza “sul campo”, guidata da diversi professionisti che hanno utilizzato mezzi di indagine, lettura e descrizione della natura tra arte e scienza.

Referenti LTER

Alba L'Astorina (CNR-IREA), Bruno Petriccione (Comando Carabinieri Tutela Biodiversità e Parchi), Amelia De Lazzari (ISMAR - CNR), Alessandra Pugnetti (ISMAR - CNR) e Caterina Bergami (ISMAR - CNR)

 

Home Cammini