Cammini LTER-Italia 2017

 

Il racconto dell'ecologia: la ricerca italiana in cammino con i cittadini

La Rete LTER-Italia, insieme alla componente italiana di LifeWatch-ERIC, organizza anche per quest'anno i Cammini LTER:  percorsi naturalistici tra due o più siti LTER-Italia, allo scopo di coinvolgere i cittadini, divulgare e dare ampia visibilità alle attività della Rete.

L’iniziativa Cammini LTER è alla sua terza edizione. Nel 2015, gli scienziati hanno percorso insieme ai cittadini tre itinerari, dalle Alpi al sud d’Italia, e l’iniziativa è culminata con un evento di comunicazione della scienza ad EXPO. Nel 2016, i Cammini sono stati quattro, in centro e nord Italia, e hanno contribuito al fitto calendario di celebrazioni per i 150 anni della formulazione del concetto di ecologia, ad opera del biologo, filosofo e artista tedesco Ernst Haeckel (1834-1919).

I Cammini in programma per il 2017 sono due:

Biodiversità in azione sull'Appennino (20 - 23 luglio 2017) - percorso a piedi tra i siti di alta quota del Gran Sasso e della Majella;

Antropica -  Ecosistemi, risorse naturali e impatto dell'uomo (30 settembre -7 ottobre 2017) - in bicicletta dal Golfo di Napoli al Mar Piccolo di Taranto.

Da quest’anno i Cammini hanno anche un respiro internazionale poiché sono stati selezionati e promossi tra le iniziative che l’intera Rete ILTER ha adottato. L’iniziativa, denominata “TRAIL”, nei prossimi anni permetterà di portare i Cammini in tutti i Paesi di ILTER, ampliando così il loro impatto e il loro significato, che si arricchirà nel passaggio attraverso culture e problematiche ambientali ampie e diversificate.

 

Scarica la brochure dei Cammini 2017

Coordinamento

Gruppo di Lavoro Comunicazione:

Caterina Bergami (ISMAR - CNR) - Coordinatrice Domenico D'Alelio (SZN)
Alessandra Pugnetti (ISMAR - CNR) Alessandro Campanaro (CFS - CNBF)
Michela Rogora (ISE - CNR) Alessandro Oggioni (IREA - CNR)
Alba L'Astorina (IREA - CNR)  

 

 

Responsabili Cammini:

Antropica - Ecosistemi, risorse naturali e impatto dell'uomo

Domenico D'Alelio (SZN)

Biodiversità in azione sull'Appennino

Bruno Petriccione (Reparto Carabinieri Parco Nazionale della Majella)